• IT

PROUST

Alessandro Mendini

1978

Uno dei più noti pezzi di design al mondo, la poltrona Proust di Alessandro Mendini esordisce nel 1978 come arredo del Palazzo dei Diamanti di Ferrara in occasione di una mostra intitolata "Incontri ravvicinati di architettura" e, in breve tempo, la sua anima postmoderna cattura l’attenzione di amatori e addetti ai lavori su scala internazionale.

Questa riedizione dell’iconica poltrona presenta la tradizionale struttura in legno intagliato e dipinto a mano, con un rivestimento fisso in tessuto multicolore che riprende il decoro della struttura stessa.

La poltrona Proust viene prodotta in due varianti multicolore: azzurro/grigio/giallo e nero/verde/rosso.

Uno dei più noti pezzi di design al mondo, la poltrona Proust di Alessandro Mendini esordisce nel 1978 come arredo del Palazzo dei Diamanti di Ferrara in occasione di una mostra intitolata "Incontri ravvicinati di architettura" e, in breve tempo, la sua anima postmoderna cattura l’attenzione di amatori e addetti ai lavori su scala internazionale.

Questa riedizione dell’iconica poltrona presenta la tradizionale struttura in legno intagliato e dipinto a mano, con un rivestimento fisso in tessuto multicolore che riprende il decoro della struttura stessa.

La poltrona Proust viene prodotta in due varianti multicolore: azzurro/grigio/giallo e nero/verde/rosso.

TUTTE LE DIMENSIONI

  • PR_1
  • PR_2

MODELLI 2D/3D

ALTRI MATERIALI

  • Galleria
  • PROUST
  • 2D
  • 3DM
  • 3DS
  • DWG
  • OBJ

ALTRI MATERIALI

  • Galleria
  • PROUST
Alessandro Mendini
Alessandro Mendini

Architetto e designer milanese, Alessandro Mendini si occupa prevalentemente di design neo-moderno e contemporaneo. Il focus della sua ricerca si concentra sulla progettazione di mobili, ambienti, architetture e installazioni.

La coralità dei progetti realizzati da Mendini ha come trait d'union un eccentrico gusto per l'accostamento di elementi...