• IT
Patricia Urquiola

Patricia Urquiola

Oviedo, Spain

Spagnola di origine, Patricia Urquiola vive e lavora a Milano. Ha studiato Architettura al Politecnico di Madrid e al Politecnico di Milano, dove si è laureata nel 1989 con Achille Castiglioni, lavorando poi con altre due icone del design italiano, Vico Magistretti e Piero Lissoni. Nel 2001 apre il proprio studio lavorando nei settori del product design, interni e architettura.

Il suo curriculum contiene un elenco sterminato di traguardi: dalle collaborazioni con grandi maestri, alle realizzazioni con grandi marchi, oggetti e progetti ambiti, celebrati con premi prestigiosi.

Ogni lavoro racchiude ed esprime il suo approccio alla disciplina: un mix di sorpresa e formalismo, di estro femminile e di rigore, di versatilità e funzionalità.

Il tutto condito da un'ironia di sottofondo, ben visibile nel tavolino Radical Fake, che Urquiola realizza per il catalogo Cappellini.

Tra i suoi progetti più recenti in architettura vanno citati il museo del Gioiello di Vicenza, l’Hotel Mandarin Oriental di Barcellona, l’Hotel Das Stue a Berlino, la Spa dell’Hotel Four Seasons di Milano, l’Hotel Room Mate Giulia a Milano e l’Hotel Il Sereno a Como.

Sono davvero innumerevoli le collaborazioni con le più rappresentative società italiane e internazionali del design. Tra i più importanti, si citano Agape, Alessi, B&B Italia, Baccarat, Boffi, Budri, De Padova, Driade, Flos, Gan, Kartell, Kettal, Kvadrat, Louis Vuitton, Molteni, Moroso, Mutina, Rosenthal e Verywood.

Vincitori di premi e riconoscimenti, i suoi prodotti sono esposti nei più importanti musei di arte e design, tra cui il MoMa di New York, il Musée des Arts decoratifs di Parigi, il Museo di Design di Zurigo, il Vitra Design Museum di Basilea, il Victorian&Albert Museum di Londra, lo Stedelijk di Amsterdam e il Museo della Triennale di Milano.